B&B Palazzo Mascambruno Cariati (CS) - Residenza d'Epoca - Luxury

Contact Us for ceck availability not Online +39 0983/968734 - +39 333/4045284

Home What To Do Excursions

Cosa Visitare Vicino Cariati Calabria

Le Castella

There are no translations available.

Distanza da Cariati 80 Km: A pochi chilometri da Isola di Capo Rizzuto si trova la frazione di Le Castella, importante centro turistico, famoso per il suo limpido mare e per il suggestivo castello aragonese, unito alla costa da una sottile striscia di terra. Edificata nella seconda meta' del XIII secolo, la fortezza gioco' sempre un ruolo di grande importanza, nel corso del tempo. La Riserva Naturale Marina di Capo Rizzuto fu istituita nel 1991 allo scopo di valorizzare e tutelare lo specchio di mare compreso tra Capo Donato e Barco Vercillo. Volta a favorire il ripopolamento delle acque secondo ritmi naturali, la Riserva comprende uno degli ambienti marini piu' suggestivi della costa ionica. Varia la struttura dei fondali: ampie distese di sabbia si alternano a rocce spesso ricoperte di posidonia e di madrepora, mentre scogli sommersi creano suggestive secche. Nella marina protetta, c'è un servizio di visite guidate a bordo di battelli dai fondali trasparenti.

 

Scavi di Sibari

There are no translations available.

Distanza da Cariati 60 Km: Nell'escursione a Sibari sono fondamentali tre tappe: il museo archeologico, gli scavi ed i laghi. Il Museo Archeologico Nazionale della Sibaritide, istituito nel 1996, ospita reperti provenienti dal sito della grande colonia magnogreca e da tutto il territorio limitrofo, il costo d'ingresso è di circa 2 Euro. Gli scavi sono visibili gratuitamente accompagnati dalle guide locali, si possono notare alcuni tratti delle ampie e rettilinee strade di Thurii e i resti di abitazioni private, pertinenti sia a Sibari che a Thurii. Nei pressi della spiaggia, sono state individuate le tracce di un probabile scalo di alaggio, che veniva utilizzato per portare in secco le imbarcazioni e ripararle. L'area, tra il I secolo a.C. e il III d.C., per lo spostamento della linea di costa e il progressivo interramento, venne destinata a necropoli. Visibili anche i resti di una cinta muraria relativi alla colonia latina di Copia. Con il nome "laghi di Sibari" si identifica una darsena collegata da un canale al mare. Caratterizzata da molti pontili, offre riparo a molte imbarcazioni ed ospita uno dei più importanti centri di rimessaggio. Sulle sue sponde bar, ristoranti, hotels e varie attrazioni turistiche.

 

Parco Nazionale Sila

There are no translations available.

Distanza da Cariati 120 Km: Il Parco Nazionale della Sila, in ordine di tempo, è l’ultimo parco istituito in Italia, il ventunesimo. La prima idea di istituire un Parco Nazionale calabrese risale ai primi anni del secolo, ma fu solo nel 1968 che si sanciva ufficialmente la nascita del Parco Nazionale della Calabria e dovettero passare dieci anni (1978) perché ne venissero delimitati i confini. Fin dalla sua istituzione il parco è sotto la gestione del Corpo Forestale dello Stato tramite le sue strutture dell’ex Azienda delle Foreste Demaniali. Una delle prerogative di questo parco è quello di essere suddiviso in due aree di elevato valore naturalistico; Sila Grande (Cs), Sila Piccola (Cz), con un’estensione totale di 77.000 ettari. Nel suo interno, nei pressi del lago Cecita, alla località Cupone, è stato istituito il Centro Visitatori che offre l’opportunità al pubblico di usufruire di alcuni servizi riguardanti l’educazione ambientale. In uno dei percorsi è stata attuata la costruzione della carbonaia, un punto illustrativo di antichi sistemi di segagione a mano dei tronchi, una vecchia baracca di pastori e un locale per la prima lavorazione del latte, utilizzati nel periodo estivo durante la transumanza degli animali. Nei pressi dell’orto botanico vi è un Museo caratterizzato dalla presenza di parecchi esemplari di animali quali il Lupo, la Volpe, il Tasso, il Cervo. Molti di questi , utilizzati per la presente ricostruzione ambientale, sono stati rinvenuti morti da personale del Corpo Forestale dello Stato in servizio in Sila (Cs). La scelta di utilizzare questi esemplari a fini espositivi è Stata effettuata nella convinzione che la conoscenza va di pari passo con la conservazione.

 

Rossano - Il Museo della Liquirizia Amarelli

There are no translations available.

Distanza da Cariati 30 Km: Una storia nella storia che affonda le sue radici, reali e metaforiche, nella splendida terra calabrese. Una saga, quella degli Amarelli di Rossano, iniziata intorno all’anno 1000 e andata avanti nei secoli fra Crociate, impegno intellettuale ed agricoltura nei feudi familiari.

Intorno al 1500 la grande idea di commercializzare i rami sotterranei di una pianta che cresceva in abbondanza nel latifondo: la liquirizia. Nel 1731, per valorizzare al massimo l’impiego di questo prodotto tipico della costa ionica, la famiglia Amarelli dà vita ad un impianto proto-industriale, detto “concio”, per trasformare in succo le radici di questa benefica pianta.Dopo tre secoli la Amarelli, che fa parte dell’esclusiva associazione “Les Hénokiens” formata da 38 aziende familiari bicentenarie di tutto il mondo, produce ancora – con moderna tecnologia ed artigianale tradizione.Per raccontare questa storia davvero unica, la famiglia ha aperto, nell’antico palazzo sede dell’azienda, il Museo della Liquirizia “ Giorgio Amarelli” insignito del “Premio Guggenheim Impresa & Cultura” e celebrato dalle Poste Italiane con un francobollo della serie tematica “Il patrimonio artistico e culturale italiano”, emesso in 3.500.000 di esemplari.

Visitandolo si può scoprire, fra oggetti del passato ed etichette d’epoca, un’esperienza di vita e di lavoro che si prolunga nel tempo sapendosi adeguare al suo divenire.

 

Rossano e Corigliano

There are no translations available.

Distanza da Cariati 30 e 45 Km: Rossano e Corigiano possono essere visitate insieme in una giornata se vogliamo vedere solo le cose più importanti. A corigliano va sicuramente visto il castello attribuito a Roberto il Guiscardo nel 1073 , con annessa chiesa dedicata a San Pietro. La città si sviluppa progressivamente intorno al castello e alle chiese di "Santoro" e di "Santa Maria". A rossano invece sono da vedere il CODEX PURPUREUS conosciuto anche come Rossanensis; e' un preziosissimo evangeliario greco realizzato nel V-VI sec. d.C., forse in Siria o in Palestina.Vergato con caratteri onciali in oro e argento su pregiatissima pergamena color porpora, da cui l'aggettivo che lo contraddistingue, conserva 188 dei 400 fogli originari, della dimensione di circa cm. 30x20. Le pagine contengono il testo greco dei Vangeli di Matteo e Marco.Il museo della liquirizia di Rossano è l'unico in Italia ad esporre al suo interno gli attrezzi utilizzati nella lavorazione, nella commercializzazione, e nell'estrazione della radice da cui si ricava la liquirizia, oltre ad abiti, oggetti, manoscritti legati alla famiglia Amarelli, impegnata da circa 4 secoli nella produzione della celebre liquirizia omonimo

 

Crotone

There are no translations available.

Distanza da Cariati 60 Km: Crotone, capoluogo della provincia istituita nel 1992, e' un importante centro agricolo, commerciale e industriale della Calabria.Interessante da vedere duomo di Crotone, dedicato alla Madonna Assunta e a S. Dionigi Areopagita, risale nell'impianto originario all'XI secolo.Nelle sale con volte a "lamia" del bastione Toledo, baluardo edificato nel XVI secolo, ha sede il Museo di Arte Contemporanea di Crotone. Si tratta di una mostra permanente di ben 107 opere di proprieta' comunale, tra le quali si annoverano sculture in terracotta e in bronzo, dipinti in olio su tela o su legno, acquerelli, litografie e quadri di autori contemporanei. Il museo e' aperto da martedi' a sabato dalle 16 alle 20. Nella parte piu' alta di Crotone sorge il castello, detto di Carlo V, la cui struttura attuale risale in buona parte alla ricostruzione voluta nel 1541 dal vicere' spagnolo Pedro da Toledo. L'impianto originario, sorto nel IX secolo d.C. sui resti dell'acropoli, fu notevolmente trasformato nel corso del tempo. A circa un chilometro da Crotone sorge il santuario di Hera Lacinia, il piu' importante luogo di culto dell'antica polis greca. Il tempio, che raggiunse il massimo splendore nel V secolo a.C.,L'area sacra di Capocolonna fu per molto tempo un importante centro religioso e spirituale della Magna Grecia, come testimoniano i numerosi doni votivi rinvenuti nell'edificio "B" durante gli scavi condotti negli anni 1987-90. Si tratta di oggetti di diversa provenienza: un cavallino geometrico, un modello in bronzo di una barchetta nuragica (VIII-VII secolo a.C.), una sfinge seduta, una sirena e una gorgone alata in bronzo, statuette in terracotta, ceramiche decorate, gioielli in argento, come un anello con scarabeo, e diversi utensili in bronzo; di eccezionale valore un diadema in oro, ornato di foglie di mirto e vite, databile tra la meta' del VI e l'inizio del IV secolo a.C., che probabilmente cingeva il capo di un'immagine lignea della dea. Gli importanti reperti, chiamati "tesoro di Hera".

 

Cerchiara - Il Santuario di Madonna delle Armi

There are no translations available.

Distanza da Cariati 70 Km: Nei pressi di Cerchiara, a ben 1100 metri di altitudine sorge il santuario di Santa Maria delle Armi. Tutt'uno con il ripido costone roccioso che lo sostiene, consente di abbracciare con lo sguardo l'intera piana di Sibari. Eretto a partire dal 1440, nacque sui resti di un piu' antico santuario basiliano del XII secolo, e la sua chiesa venne ricavata in una grotta. Conserva un'icona della Madonna cui e' intitolato graffita su pietra scura, un organo ligneo, vari dipinti del XVIII secolo, e un magnifico altare decorato con marmi policromi, opera forse di un artista fiorentino del 1700. Una volta sul posto è consigliato visitare le grotte. una delle aree speleologiche piu' interessanti del Parco Nazionale del Pollino. A poca distanza dal paese si trova infatti l'Abisso del Bifurto, la diciottesima voragine piu' profonda d'Italia con i suoi 683 m.

 

Read more...
 

Civita - Le Gole del Raganello

There are no translations available.

Distanza da Cariati 80 Km: Uno dei luoghi piu' affascinanti e spettacolari dell'intero Civita e' senz'altro il Canyon in cui scorre il fiume Raganello. Lungo circa sette chilometri, il Canyon si snoda fra ripidissime pareti rocciose, mai piu' larghe di 5-6 metri, e alte in alcuni punti quasi ottocento. Meta fra le piu' ambite per turisti ed escursionisti, il Canyon alterna tratti pianeggianti, ampi e assolati come la Conca degli Oleandri, a ripidi scivoli, lunghi corridoi poco illuminati, cascate e laghi dalle acque freschissime e cristalline. A segnare la fine del Canyon del Raganello l'ogiva perfetta, altissima del Ponte del Diavolo, recentemente crollato a causa delle intemperie, situato a soli quindici minuti dal centro di Civita.

 

Read more...
 

Contacts

For Info and Reservation:

Via G. Garibaldi, 59 (CS)
87063 Cariati Old Town
Mob. +39 333-4045284
Off. +39 0983-968734
Fax. +39 0983-532976
Email:
info@palazzomascambruno.it

richiedipreventivoen5

Weather

Follow Us On



Newsletter




Who is online

We have 30 guests online